A tutta bici: la Valtellina tra sport, arte e natura

Per gli amanti della bicicletta, sia che si tratti di una passeggiata di relax o di una discesa adrenalinica in mountain bike, una delle mete ideali si trova in Lombardia. È la Valtellina, un’oasi di benessere nel cuore delle Alpi che ospita il Parco nazionale dello Stelvio, tappa storica del Giro d’Italia divenuta famosa per le imprese ormai leggendarie di Fausto Coppi. D’estate la montagna valtellinese offre tantissime opportunità da cogliere su due ruote, grazie alle sue distese verdi e ai suoi percorsi naturali lungo il corso dei fiumi Adda e Mera.

Alta Valtellina Bike Marathon
Dal 28 al 31 luglio ritorna l’Alta Valtellina Bike Marathon, una manifestazione a cielo aperto dedicata a famiglie e professionisti per scoprire l’emozione autentica di una pedalata ad alta quota. Il 30, in occasione della gara principale, sono previsti due percorsi che attraverseranno i comuni di Valdidentro, Livigno e Valdisotto: il primo avrà una lunghezza di 95 km, il secondo di 65. Entrambi prevedono salite e discese spettacolari, strade asfaltate e sterrate, e tratti di single track. I partecipanti avranno la possibilità di costeggiare le antiche Torri di Fraele, erette nel XIV secolo come avamposto di difesa dalle invasioni nemiche; di transitare presso i due laghi artificiali di Cancano, suggestive opere di ingegneria idroelettrica; e di passare per splendide valli come la Val Vezzola, la Val Viola e la Val Verva.
Il giorno successivo sarà dedicato ai più piccoli: una mini granfondo promozionale, aperta ai bambini dai 4 ai 12 anni, per i quali è previsto un percorso facilitato di lunghezza inferiore.
Le iscrizioni alla manifestazione sono aperte fino al 27 luglio e per i bikers il comune di Bormio ha messo a disposizione strutture e pacchetti turistici per una vacanza all’insegna dello sport.

Cicloturismo
Se invece si sceglie un altro periodo estivo per visitare la Valtellina, ci sono due percorsi ciclopedonali alla portata di tutti: la Via dei terrazzamenti, caratterizzata da bellezze ambientali e culturali, e la ciclabile della Valchiavenna, con i suoi 50 km di tracciato perlopiù pianeggiante, che confluisce nella Riserva naturale Pian di Spagna. Un’occasione imperdibile per scoprire itinerari incontaminati e osservare numerose specie animali e vegetali (in particolare anatre, rapaci, mammiferi; canneti e ninfee).

Ciclismo su strada e mountain bike
A chi piace assistere a competizioni ciclistiche si segnalano infine la Gara dei Campioni, che si terrà il 12 giugno all’interno della Valtellina Road Championship e la terza tappa del Circuito Nazionale Gravitalia, prevista per il 25 e 26 giugno, che avrà come protagonista Bormio.

Per maggiori informazioni:
Portale turistico ufficiale della Valtellina
Alta Valtellina Bike Marathon (pagina Facebook)

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *